Cellulare +385 91 634 3004 Tometići 1/b, 51215 Kastav
Orario di apertura: Lun – Ven: 8:00 – 20:00 Sab: 08:00 – 16:00
Sovrastrutture dentali

Sovrastrutture dentali

La frattura della corona dentale o il suo danneggiamento non significa necessariamente la perdita del dente. Nel caso si determini che la radice del dente sia sana, si applica la tecnica della lavorazione di una sovrastruttura, al fine di avere una connessione tra la radice del dente e la corona in ceramica.

Per questo motivo, al giorno d’oggi, si fanno delle sovrastrutture dentali estetiche dirette in fibra di vetro rinforzata (moncone) in modo che la radice venga preparata con una tecnica specifica e che il moncone venga cementato con “colli” speciali. Altrimenti, si possono mettere delle sovrastrutture indirette in zirconio; queste sono fatte in laboratorio in base all’impronta rilevata dopo aver preparato il posto per la sovrastruttura nel canale radicolare.

Oggigiorno, si utilizzano raramente monconi in carbonio per fare le sovrastrutture dirette. Vengono evitati a causa del loro colore scuro che può influenzare l’effetto estetico.

Il tipo di sovrastruttura che verrà usata dipende dallo stato dei denti e della situazione in bocca, ed è una valutazione individuale del dentista.

Una volta si usavano le sovrastrutture in metallo che oggi evitiamo, a causa del rischio di fratture verticali. Bisogna sottolineare che, nei pazienti che hanno già questo tipo si sovrastrutture, di rado abbiamo la possibilità di sostituirle, proprio per non causare una frattura verticale. Per questo le loro manchevolezze estetiche sono risolvibili con una buona selezione di materiali estetici.

Inoltre, a volte i monconi vengono impiantati nei denti in modo preventivo, al fine di evitare la frattura del dente. Ciò viene fatto nel caso dei denti non vitali (denti senza nervo), la cui struttura è notevolmente indebolita dalla carie e / o da multiple otturazioni.

Per fare una sovrastruttura, la radice del dente deve essere adeguatamente trattata, il che significa che il nervo deve essere ben estratto e il canale radicolare otturato in modo tridimensionale.

Dopo la “preparazione” della radice del dente, che deve essere fatta professionalmente, si procede alla cementazione della sovrastruttura, cioè del moncone.

Sulla sovrastruttura viene cementata la corona in ceramica che, a seconda della scelta e delle possibilità finanziarie del paziente, può essere su base di metallo, oro o zirconio, o una corona in ceramica integrale.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *