Cellulare +385 91 634 3004 Tometići 1/b, 51215 Kastav
Orario di apertura: Lun – Ven: 8:00 – 20:00 Sab: 08:00 – 16:00
Rigenerazione dei difetti ossei - CentroDENT Croazia

Rigenerazione dei difetti ossei

I difetti dei tessuti della mascella superiore ed inferiore sono il risultato di processi patologici, traumi, ma anche del processo d’invecchiamento fisiologico. I difetti sono spesso estesi ed il tessuto restante, soprattutto quello osseo, rimane con un potenziale debole per una guarigione spontanea.

La perdita ossea dopo l’estrazione dei denti, le infezioni, i traumi o per altri motivi non indica l’incapacità d’innestamento di impianti. Con l’estrazione dei denti e la cicatrizzazione delle ferite si riduce il volume osseo, e la perdita ossea porta alla formazione di difetti estetici e funzionali. Dal punto di vista funzionale ed estetico, al fine di ottenere risultati ottimali, è quasi sempre necessario implementare una forma di chirurgia orale dell’aggiunta dell’osso (aumento osseo) prima o durante l’innesto dell’impianto quando manca un certo volume.

Tale volume osseo è necessario per sostenere l’impianto dentale dal punto di vista statico per poter sopportare la pressione masticatoria. Un impianto dentale deve essere posizionato in una posizione esatta e se non seguiamo queste linee guida il risultato finale sarà una soluzione protesica che funzionalmente non è in grado di sopportare il carico ed è quindi esposta ad un rischio maggiore per lo sviluppo di complicazioni quali la perimplantite, rottura dell’impianto, del moncone, della vite o della corona del dente artificiale (impianto).

La rigenerazione dei difetti ossei si basa sul fatto che l’osso cicatrizza più lentamente del tessuto connettivo circostante e della mucosi, e quindi le loro cellule si saldano più rapidamente con il difetto osseo e impediscono il riempimento con tessuto osseo neoformato.

Pertanto tra il sostegno osseo residuo e la gengiva, per impedire la penetrazione del tessuto circostante e per consentire la rigenerazione dell’osso, viene inserita una membrana. Con l’inserimento di una barriera tra il difetto e il tessuto molle circostante si facilita la rigenerazione del tessuto parodontale e dell’osso.

Le membrane hanno, a causa delle loro caratteristiche e proprietà, preso un posto importante nella rigenerazione dei difetti ossei.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *